Questo sito usa cookies tecnici che aiutano Forumalessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina, clickando nei browser supportati in qualsiasi punto della pagina, o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Oggi è 19/11/2018, 7:05

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: green economy opportunities
MessaggioInviato: 16/08/2012, 16:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
Green Economy Opportunities

Finalmente anche in Alessandria approda la grande azienda Pratese.
Con noi non solo la possibilità di acquistare una soluzione a risparmio energetico (fotovoltaico o auto elettrica),
ma soprattutto la possibilità di promuoverla sul territorio...
... una sorta di franchising senza i capitali del franchising, ovvero la reale opportunità di guadagnare senza grandi rischi economici!
La cosa straordinaria è che non serve un know how specifico per iniziare.
Valutate le proprie attitudini si parte con un percorso formativo in funzione di ciò che si vuole ottenere!

Contatti:
Roberto Sanfilippo
cell: 347 7202127
mail: rsanfy@gmail.com


Ultima modifica di rsanfy il 09/10/2012, 8:58, modificato 2 volte in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: green economy opportunities
MessaggioInviato: 19/08/2012, 15:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
Anche ad Agosto la partecipazione è tanta. Quest'anno non abbiamo smesso di valutare soluzioni a risparmio energetico, mobilità elettrica e nuovi collaboratori. Proprio da questi ultimi le maggiori soddisfazioni..., si percepisce lo stimolo dei sogni che si trasforma in progetti che diventano opportunità!

Per maggiori info non esitate a contattarmi!

Roberto Sanfilippo
cell: 3477202127
mail: rsanfy@gmail.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: green economy opportunities
MessaggioInviato: 21/08/2012, 9:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
La ricetta economica di Jeremy Rifkin al Tosm-Itn di Torino

"Se pensiamo di risolvere i problemi energetici con i tagli e l'austerità non abbiamo futuro. Suggerirei al nuovo presidente del Consiglio incaricato, Mario Monti, di investire nella green economy, riducendo la burocrazia, e creando una rete di servizi energetici sul territorio, fatti da piccole e medie imprese". Questo il suggerimento che il guru della green economy Jeremy Rifkin ha rivolto ieri mattina al premier in pectore italiano, inaugurando al Lingotto di Torino l'edizione 2011 del salone dell'Ict e dell'infomobilità Tosm-Itn con un master speech su “Le reti lunghe per la competitività – Business, Territori e Tecnologie a confronto”. Rifkin ha presentato il suo concetto di “terza rivoluzione industriale”, momento di passaggio a una nuova era produttiva, caratterizzata da profonde innovazioni nelle reti e nelle fonti energetiche. Per Rifkin, che ha già elaborato un piano decennale di crescita sostenibile per la città di Roma, il risparmio energetico va sostenuto non solo con l'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia, come l'eolico e il fotovoltaico, ma anche con la bioedilizia e la bioagricoltura, creando un sistema a maglie diffuso sul territorio simile a internet, cui possano accedere tutti....

... da "il sole 24 ore", di Elena Comelli
Altro su http://elenacomelli.nova100.ilsole24ore ... orino.html

Vogliamo essere protagonisti o consumatori della TERZA RIVOLUZIONE industriale?

Roberto Sanfilippo
cell: 3477202127
mail: rsanfy@gmail.com


Top
   
MessaggioInviato: 28/08/2012, 10:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
FOTOVOLTAICO

Ancora tanti sono i dubbi e la mancanza di informazioni in merito al fotovoltaico nel ns territorio.
Le cause sono da attribuire a diversi fattori, principalmente l'esplosione dei grandi impianti di qualche anno fa e il rapido cambiamento delle disposizioni di legge.
Molto spesso si trovano persone che conoscono la tecnologia (l'impianto produce corrente elettrica pulita) ma si fa confusione sulla reale applicazione.
Finalmente l'ultima disposizione di legge (quinto conto energia) entrata in vigore il 27.08.2012 determina in modo chiaro quale è il vantaggio.
Già dalla prima versione ritroviamo la stessa filosofia di base (per chi ha voluto coglierla): sostituiamo una centrale da un milione di watt con un milione di persone che fanno un watt per una! Tuttavia c'era la possibilità produrre lucro anzichè risparmio!
Il vero vantaggio oggi consiste nell'autoconsumo della corrente prodotta dall'impianto! Conviene adattare i ns consumi energetici in funzione della produzione dell'impianto (accendo gli elettrodomestici di giorno anziché di notte..., più a misura d'uomo!).
Resta necessario valutare la fattibilità tecnica ed economica. Con fattibilità economica, non intendo la capacità di pagare l'impianto da parte di chi compra, ma la capacità dell'impianto di autopagarsi e lasciare un vantaggio economico a chi sceglie di non inquinare.
Un'oretta occorre per analizzare questi aspetti con l'aiuto di qualche bolletta elettrica e una valutazione di massima.
Verificata la fattibilità bisogna cercare un'azienda in grado di farci stare tranquilli con garanzie consone.

Roberto Sanfilippo
cell. 3477202127
mail: rsanfy@gmail.com


Ultima modifica di rsanfy il 09/10/2012, 13:40, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: green economy opportunities
MessaggioInviato: 28/09/2012, 0:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
La green economy è un modello di business che non è stato concepito da ecologisti ma da economisti.
Lo scopo è cambiare un modello economico imploso (unico obbiettivo: profitto) che non si rigenera.
E' necessario creare un cambiamento che porti con se valori emozionali quali etica, moralità e sostenibilità.
Il profitto deve essere uno degli elementi, ma non può essere l'unico obbiettivo.

Crescere nella Green Economy: Fabrice Leclerc



Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: green economy opportunities
MessaggioInviato: 08/10/2012, 11:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
Green economy o economia verde.
Un progetto di sostenibilità economica e morale.
Il passo più importante: l'educazione del singolo.
Il resto viene da sé.

L'immagine è uno stralcio della pagina wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Economia_verde
Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 06/11/2012, 21:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/08/2012, 17:00
Messaggi: 40
GREEN ECONOMY OPPORTUNITIES: LA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

Immagine

Il petrolio e gli altri combustibili fossili, le fonti energetiche su cui si basa l'odierno stile di vita nei paesi dell'Occidente, sono in via di esaurimento, e le tecnologie da essi alimentate stanno diventando obsolete. Intanto, i mali che affliggono il mondo globalizzato - crisi economica, disoccupazione, povertà, fame e guerre - sembrano aggravarsi anziché risolversi. A peggiorare le cose, si profila all'orizzonte un catastrofico cambiamento climatico provocato dalle attività industriali e commerciali ad alte emissioni di gas serra, e che già entro la fine di questo secolo potrebbe mettere a repentaglio la vita dell'uomo sul pianeta. La nostra civiltà, quindi, deve scegliere se continuare sulla strada che l'ha portata a un passo dal baratro, o provare a imboccarne coraggiosamente un'altra. E non ha molto tempo per farlo. Dopo trent'anni di studi e di attività sul campo, Jeremy Rifkin decreta la fine dell'era del carbonio e individua nella Terza rivoluzione industriale la via verso un futuro più equo e sostenibile, dove centinaia di milioni di persone in tutto il mondo produrranno energia verde a casa, negli uffici e nelle fabbriche, e la condivideranno con gli altri, proprio come adesso condividono informazioni tramite Internet. Questo nuovo regime energetico, non più centralizzato e gerarchico ma distribuito e collaborativo, e che segnerà il passaggio dalla globalizzazione alla «continentalizzazione », dovrà poggiare su cinque pilastri: la definitiva scelta dell'efficienza energetica e delle fonti rinnovabili; la trasformazione del patrimonio edilizio in impianti di microgenerazione; l'applicazione dell'idrogeno e di altre tecnologie di immagazzinamento dell'energia in ogni edificio; l'unificazione delle reti elettriche dei cinque continenti in una inter-rete per la condivisione dell'energia; la riconversione dei mezzi di trasporto, pubblici e privati, in veicoli ibridi elettrici e con cella a combustibile per acquistare e vendere energia. Ma, per risultare decisiva, questa «democratizzazione » dell'energia dovrà essere accompagnata da una rivoluzione culturale, il cui primo obiettivo sarà lo sviluppo di una «coscienza biosferica»: «Solo quando cominceremo a pensarci come un'estesa famiglia globale, che non include solo la nostra specie ma anche tutti i nostri compagni di viaggio nel cammino evolutivo della terra, saremo in grado di salvare la nostra comune biosfera e rinnovare il pianeta per le future generazioni».


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net